HomeMedia/SocietàIl Ducato 2 2024 - Urbino diventa grande, ma non cresce

Il Ducato 2 2024 – Urbino diventa grande, ma non cresce

Editoriale scritto per Il Ducato 2 2024 del 25/03/2024

-

Il Ducato 2 2024Urbino città dei record, Non solo è, da oltre trent’anni in qua, per la presenza dell’Istituto per la formazione al giornalismo, la città d’Italia su cui incide la più alta densità di giornalisti per abitante. Ma sta per divenire la città d’Italia con la più alta densità di consiglieri comunali: saranno 32, uno ogni 430 abitanti circa, con 9 assessori.

Quasi un paradosso, visto che Urbino è contemporaneamente il capoluogo di provincia più piccolo d’Italia, con 13.749 abitanti. Se non fosse capoluogo di provincia, qui varrebbero le regole dei comuni con meno di 15 mila abitanti e i consiglieri sarebbero 16, la metà.

Del resto, l’aumento dei consiglieri e degli assessori, e quello delle loro retribuzioni – stabilite per legge: loro non hanno voce in capitolo -, non risolve i problemi con cui il Comune dovrà confrontarsi dopo il voto che, a giugno, deciderà chi amministrerà Urbino fino al 2029: negozi che chiudono e attività artigiane che scompaiono in centro; studenti dell’Università in numero inferiore agli anni più fulgidi dell’Ateneo e sempre più spesso pendolari, con conseguenti alloggi sfitti; sviluppo turistico frenato dal relativo isolamento (funzione della carenza di trasporti pubblici e della vetustà della rete viaria) e da strutture ricettive non sempre di prim’ordine.

Cose tutte note ma non per questo problemi di facile soluzione, in contesti – regionale, nazionale, internazionale – complicati per la crescita modesta, la polarizzazione politica, le ansie di guerra.

—.

Il Ducato 2 2024 – Sommario
Il Ducato - Urbino - coronavirus
Uno sguardo sul Palazzo Ducale di Urbino (Fonte: Il Ducato)

URBINO – È uscito il secondo numero de Il Ducato per il 2024, realizzato dalle praticanti e dai praticanti dell’Ifg. Questa edizione de Il Ducato, distribuita in tutte le edicole, locali e i luoghi pubblici della città, sarà l’ultima fino a settembre quando gli allievi torneranno dal periodo di stage. In questo numero si parla di elezioni e dei diritti di Urbino capoluogo che stridono con la decadenza della città sempre più contraddistinta dal calo dei residenti, la chiusura dei negozi e le case sfitte.

  • Urbino, il capoluogo più piccolo d’Italia, andrà al voto con il meccanismo dei grandi comuni. Focus sui candidati in corsa per le elezioni amministrative dell’8 e 9 giugno.
  • E la corsa al voto è già iniziata Alle prossime elezioni amministrative dell’8 e 9 giugno 2024 sono tre (finora) i candidati alla carica di sindaco della città ducale. Maurizio Gambini, con le nuove regole, tenta la vittoria per la terza volta consecutiva: “Coalizione coesa, pronto per altri cinque anni”. Lo sostengono FdI, Lega e Fi, a cui si aggiunge Azione di Carlo Calenda. A sinistra il “campo largo” del dem Federico Scaramucci composto da nove forze politiche: dal Pd e M5s a Iv e Avs: “Lavoreremo su servizi, formazione e occupazione”. L’alternativa civica è l’ex vice-sindaca Maria Francesca Crespini: “Con me Urbino sarà futura e avrà finalmente un sindaco donna”
  • 240327 Il Ducato 2 2024 - Urbino
    Uno scorcio di Urbino, con il Palazzo Ducale (Fonte: Il Ducato)

    Serrande chiuse, più case vuote e studenti che diminuiscono: viaggio nella città al crepuscolo. A Urbino il prezzo delle abitazioni è in calo, i negozi chiudono sempre più. I racconti dei commercianti.

  • Intervista esclusiva a Massimo Di Patria, presidente del tribunale di Urbino, prossimo a concludere il suo incarico e trasferirsi a Forlì.
  • Il “sogno a pedali” di Angelo Angeletti e la raccolta fondi per comprare una bici adatta alle sue esigenze. Il giovane, 24 anni, è affetto da tetraparesi spastica ma non si vuole fermare.
  • Zero neve e niente sci a Urbino. Si è chiuso un inverno da record. Analisi della stagione appena conclusa, anomala anche per l’Osservatorio Serpieri. Un approfondimento con Piero Paolucci, responsabile della raccolta dati.
  • Papilloma virus, nelle Marche calano i vaccinati nonostante il servizio sia offerto gratuitamente con invito al compimento dei 12 anni. Tutti i dati.
  • La valle dei principi e le sue nobili sepolture: al palazzo Ducale di Urbania, un tuffo nella storia e nell’archeologia al Museo Civico.
gp
gphttps://www.giampierogramaglia.eu
Giampiero Gramaglia, nato a Saluzzo (Cn) nel 1950, è un noto giornalista italiano. Svolge questa professione dal 1972, ha lavorato all'ANSA per ben trent'anni e attualmente continua a scrivere articoli per diverse testate giornalistiche. Puoi rimanere connesso con Giampiero Gramaglia su Twitter

ULTIMI ARTICOLI

240711 - guerre - punto - Ucraina

Guerre: recrudescenze in Ucraina e a Gaza, i bambini vittime; echi...

0
Guerre, punto - Dopo settimane di appuntamenti elettorali e minuetti diplomatici, tra Puglia, Svizzera e Bruxelles, carneficine di civili sui fronti di guerra restituiscono...

usa 2020

coronavirus - elezioni - democrazia - ostaggio

Coronavirus: elezioni rinviate, democrazia in ostaggio

0
Elezioni rinviate, elezioni in forse, presidenti, premier, parlamenti prorogati: la pandemia tiene in ostaggio le nostre democrazie e, in qualche caso, le espone alla...