HomeIl SettimanaleIl Settimanale 2023 1 - Book Cycle: passione per libri e tutela...

Il Settimanale 2023 1 – Book Cycle: passione per libri e tutela ambiente

Scritto per il Settimanale 2023 1 della classe di Agenzie e Nuovi Media del cdl in Editoria e Scrittura della Facoltà di Lettere della Sapienza, edizione del 30/04/2023

-

Il Settimanale 2023 1 – I libri non muoiono mai. È possibile dar loro una seconda, terza, decima vita, unendo il piacere della lettura e la salvaguardia dell’ambiente.
La missione di Book Cycle è questa: ridare nuova vita ai libri, tramite il riciclo e il riuso di
essi. Si tratta di un’associazione, nata nel 2011 grazie alla direttrice Angela Processione, che ha deciso di fondarla su modello di quella già attiva dal 2007 ad Exeter, in Inghilterra.

Ad oggi Book Cycle conta una ventina di volontari, tra cui molti giovani, che operano dal
magazzino situato a Roma, nel quartiere di San Lorenzo. Nel 2019 l’associazione ha
concretizzato il progetto di ampliamento con l’apertura di una libreria nel cuore del
quartiere di Torpignattara, in via Ciro da Urbino 17. L’acquisto dei libri – di vari sottogeneri
e lingue, ma sempre usati e donati  – avviene tramite un’offerta decisa dall’acquirente.

L’associazione offre, a proprio carico, il servizio di spedizione in centri d’accoglienza,
ospedali e progetti che ne fanno richiesta, in Italia e all’estero. Book Cycle è attiva anche su
Instagram, dal quale è possibile sfogliare parte del catalogo dei libri presenti in libreria e
prenotare i titoli interessati.

L’associazione finanzia anche alcuni progetti di riforestazione della regione Lazio, tutti
sostenuti da donazioni fatte tramite la libreria, il loro sito web, e il 5×1000.

Alcuni volontari di Book Cycle erano presenti al Villaggio per la Terra di Villa Borghese,
allestito in occasione dell’Earth Day 2023. Si tratta di uno spazio animato da iniziative
dedicate alla tutela del pianeta, con un focus particolare sui 17 Obiettivi di Sviluppo
Sostenibile dell’Agenda 2030 delle Nazioni Unite.

Il Settimanale 2023 1 - Sapienza - ambiente
Lo stand di Book Cycle al Villaggio per la Terra (Foto: Il Sapiente)

Allo stand dedicato a Book Cycle, la vicepresidente dell’associazione, Annalisa Schiavone, ha dichiarato che a far andare avanti i volontari è “l’entusiasmo della gente che viene a conoscenza dell’associazione, così come l’ottimismo di chi partecipa.” Sui progetti futuri ha aggiunto che il loro principale obiettivo, per ora, è un ulteriore ampliamento dell’operazione attraverso l’incremento del numero di volontari.

Per capire quanto la loro iniziativa sia importante basti pensare che in Italia vengono
immessi nel mercato editoriale circa 130 milioni di volumi l’anno e la metà rimane
invenduta, abbandonata sugli scaffali di librerie, magazzini e case editrici, senza considerare quella sostanziale parte che viene buttata. Book Cycle evidenzia che ogni essere umano è chiamato a fornire il proprio contributo per la salvaguardia dell’ambiente, poiché: “La terra non appartiene all’uomo, bensì è l’uomo che appartiene alla terra.”

Il Sapiente, Ilaria Coppola, Matteo Giollo, Noelle Mazzoni

gp
gphttps://giampierogramaglia.eu
Giampiero Gramaglia, nato a Saluzzo (Cn) nel 1950, è un noto giornalista italiano. Svolge questa professione dal 1972, ha lavorato all'ANSA per ben trent'anni e attualmente continua a scrivere articoli per diverse testate giornalistiche. Puoi rimanere connesso con Giampiero Gramaglia su Twitter

ULTIMI ARTICOLI

Appuntamenti

#EU60: #MaratonaEuropea

0
21/03/2017, Roma - Nell'ambito della #MaratonaEuropea, Noi Identità Memoria, 60 anni dei Trattati di Roma, dal 20 al 24 marzo presso il Dipartimento di...

usa 2020

coronavirus - elezioni - democrazia - ostaggio

Coronavirus: elezioni rinviate, democrazia in ostaggio

0
Elezioni rinviate, elezioni in forse, presidenti, premier, parlamenti prorogati: la pandemia tiene in ostaggio le nostre democrazie e, in qualche caso, le espone alla...