HomeMondoAfghanistan: talebani e repubblicani contro Biden dopo attacco Isis

Afghanistan: talebani e repubblicani contro Biden dopo attacco Isis

Scritto per AffarInternazionali.it e pubblicato il 27/08/2021 https://www.affarinternazionali.it/2021/08/talebani-e-repubblicani-contro-biden-dopo-le-esplosioni-deliisis-a-kabul/

-

In Afghanistan, è accaduto quel che era inevitabile accadesse, in un contesto di violenza, dove i talebani di nuovo al potere hanno nemici inermi – le decine di migliaia di afghani in fuga dal loro Paese – e nemici con il sangue agli occhi, i terroristi dell’Isis cacciati da Iraq e Siria e alla ricerca di una nuova affermazione territoriale e militare.

Giovedì 26 agosto, due esplosioni innescate da kamikaze hanno fatto un’ottantina di vittime, fra cui molti bambini, 13 marines Usa e una ventina di talebani, e circa 150 feriti all’esterno dell’aeroporto di Kabul, dove migliaia di disperati continuavano ad accalcarsi nella speranza di salire su un ‘volo della libertà’. Nessun italiano è rimasto coinvolto.

di qui in avanti crasi degli articoli https://www.giampierogramaglia.eu/2021/08/27/afghanistan-attacco-isis-usa-talebani/ e https://www.giampierogramaglia.eu/2021/08/27/afghanistan-usa-repubblicani-biden/

La scena della carneficina
E’ successo quando a Kabul è già sera, in un’area detta ‘il canale’, dove le persone aspettano in fila che i loro documenti vengano controllati per entrare nello scalo. Prima esplode un’autobomba. Poi un terrorista salta in aria presso un hotel frequentato da stranieri, anche giornalisti. I marines uccisi sono i primi caduti Usa, da quando i talebani hanno ripreso il controllo dell’Afghanistan …

L’impatto a Washington e su Biden
Gli attentati di Kabul, anticipati, ma non evitati, dall’intelligence statunitense, con i primi caduti Usa in Afghanistan dopo il ritorno al potere dei talebani, danno la stura a un’ondata di attacchi senza precedenti dei repubblicani contro il presidente Joe Biden, accusato di essere il responsabile, perché non avrebbe garantito la sicurezza dei militari e dei civili americani rimasti in Afghanistan. Pure i talebani scaricano la responsabilità dell’accaduto sugli Usa, pur essendo loro ora in controllo della città e del Paese…

La lettura dell’intelligence
Al di là delle chiacchiere strumentali dei repubblicani, destinate a rimanere tali, c’è la tragica gravità della situazione in Afghanistan. E un ex consigliere per la Sicurezza nazionale di Trump, il generale  H.R.McMaster, che se ne andò in malo modo dalla Casa Bianca, non ha dubbi: l’attentato di Kabul “è solo l’inizio” ed è ciò che “succede quando ti arrendi a un’organizzazione terroristica”…

gphttps://giampierogramaglia.eu
Giampiero Gramaglia, nato a Saluzzo (Cn) nel 1950, è un noto giornalista italiano. Svolge questa professione dal 1972, ha lavorato all'ANSA per ben trent'anni e attualmente continua a scrivere articoli per diverse testate giornalistiche. Puoi rimanere connesso con Giampiero Gramaglia su Twitter

ULTIMI ARTICOLI

#EU60: #pulseofeurope primo atto d’una settimana europea

0
Un flash mob #pulseofeurope ha aperto, domenica, in piazza del Popolo - foto Livia Liberatore -, la serie di manifestazioni, a Roma e altrove,...

usa 2020

coronavirus - elezioni - democrazia - ostaggio

Coronavirus: elezioni rinviate, democrazia in ostaggio

0
Elezioni rinviate, elezioni in forse, presidenti, premier, parlamenti prorogati: la pandemia tiene in ostaggio le nostre democrazie e, in qualche caso, le espone alla...