HomeIl SettimanaleIl Settimanale 2021 4 - Società, calcio, donne e Partita del Cuore

Il Settimanale 2021 4 – Società, calcio, donne e Partita del Cuore

Scritto per il supplemento del numero 4 del Settimanale 2021 del 31/05/2021

-

“Da quando le donne giocano a calcio?” Queste le parole che hanno messo fine alla partecipazione di Aurora Leone alla Partita del Cuore, disputatasi a Torino martedì 25 maggio.

Aurora Leone e Ciro Priello di The Jackal (youtuber napoletani) avrebbero dovuto disputare la partita a scopo benefico in cui si sfidano la Nazionale Italiana Cantanti (NIC) e i Campioni della Ricerca per raccogliere fondi.

La sera prima, alla cena prepartita, i due erano seduti al tavolo della NIC quando il direttore generale Gianluca Pecchini ha chiesto ad Aurora di lasciare il posto. I due si sono alzati, convinti che il motivo fosse la loro l’appartenenza alla squadra avversaria, ma Pecchini ha specificato che solo Aurora doveva cambiare tavolo poiché in quanto donna “non puoi stare qui, queste sono le nostre regole”*.

Con grande imbarazzo entrambi hanno lasciato il tavolo. Poco dopo una seconda persona, a detta della Leone, ha cercato di giustificare le parole di Pecchini indicando come motivo reale per lo spostamento l’appartenenza alla squadra avversaria. Aurora e Ciro hanno fatto presente che i termini usati erano molto diversi.

La conversazione è poi proseguita e la Leone, alterata e offesa dall’accaduto, ha sostenuto di essere stata ufficialmente convocata e di aver anche comunicato le misure per la divisa. Le è stato risposto: “Il completino te lo metti in tribuna. Da quando in qua le donne giocano?”*. I toni si sono alzati e i due sostengono di essere stati cacciati dall’hotel dove soggiornavano.

Su Instagram, attraverso numerose stories, hanno raccontato l’accaduto nei minimi dettagli e hanno comunicato il loro ritiro dalla Partita del Cuore, ma hanno richiesto la collaborazione di tutti per sostenere la fondazione piemontese per la ricerca sul cancro e la causa.

Successivamente sul profilo Instagram della NIC è comparso un post in cui si elencavano tutte le artiste che avevano partecipato alle passate edizioni e si sottolineava la presenza di molte donne nello staff. Il post è stato cancellato poco dopo la pubblicazione.

Sono state invece ufficializzate le dimissioni del direttore generale Pecchini, che si è assunto tutta la responsabilità dell’accaduto.

La vicenda ha fatto velocemente il giro del web. La presidente della fondazione Allegra Agnelli ha preso subito le distanze dall’accaduto, si è scusata con Aurora e si è detta molto amareggiata. Una grande solidarietà è venuta dal mondo dello spettacolo.

Questo episodio è solo una delle tante discriminazioni che avvengono ogni giorno e conferma che l’Italia è un Paese, sotto questo aspetto, retrogrado con pregiudizi duri a morire.

Speriamo che quel mondo, oggi utopico, in cui un ogni individuo può essere apprezzato per ciò che è si realizzi presto. Dovremo continuare a batterci perché nel 2021 non si può più tollerare di sentire affermazioni del genere.

Arianna Mancinelli

*  frasi riportate da Arianna Leone nelle sue storie Instagram

 

 

gphttps://giampierogramaglia.eu
Giampiero Gramaglia, nato a Saluzzo (Cn) nel 1950, è un noto giornalista italiano. Svolge questa professione dal 1972, ha lavorato all'ANSA per ben trent'anni e attualmente continua a scrivere articoli per diverse testate giornalistiche. Puoi rimanere connesso con Giampiero Gramaglia su Twitter

ULTIMI ARTICOLI

#EU60: #pulseofeurope primo atto d’una settimana europea

0
Un flash mob #pulseofeurope ha aperto, domenica, in piazza del Popolo - foto Livia Liberatore -, la serie di manifestazioni, a Roma e altrove,...

usa 2020

coronavirus - elezioni - democrazia - ostaggio

Coronavirus: elezioni rinviate, democrazia in ostaggio

0
Elezioni rinviate, elezioni in forse, presidenti, premier, parlamenti prorogati: la pandemia tiene in ostaggio le nostre democrazie e, in qualche caso, le espone alla...