Home USA 2020 Usa 2020: – 363, Trump perde in Kentucky e in Virginia

Usa 2020: – 363, Trump perde in Kentucky e in Virginia

-

[ad_1]

Bene in Mississippi (e ci mancava altro, in uno Stato che più rosso non si può). Male in Kentucky, dove i repubblicani perdono il governatore (ma i risultati restano sul filo del rasoio). Malissimo in Virginia, dove i democratici conquistano, per la prima volta da vent’anni, l’Assemblea statale.

Così il mini-SuperTuesday del 5 novembre, che rappresentava, per Donald Trump, il primo test elettorale dopo l’avvio dell’indagine sull’impeachment, Non si può dire che sia andato bene, ma non è chiaro il peso che le vicende di Washington abbiano avuto.

In Kentucky, il democratico Andy Beshear rivendica il successo sul governatore repubblicano uscente Matt Bevin con il 49,2% dei voti contro il 48,9% (100% delle schede scrutinate). Bevin, però, non ha concesso la vittoria e potrebbe chiedere una riconta delle schede. Se l’esito fosse però confermato, sarebbe una brutta scivolata per il magnate presidente, in uno Stato dove aveva vinto con un vantaggio del 30% contro Hillary Clinton nel 2016 e dove s’era speso in prima persona: lunedì, aveva tenuto un ultimo comizio a sostegno del candidato repubblicano.

La vittoria dei democratici è invece certa in Virginia: hanno conquistato il controllo del Parlamento dopo oltre 20 anni. I repubblicani, qui, avevano una maggioranza risicata, dove Trump comunque perse nel 2016 (5 punti in meno della sua rivale).

Qualche magra consolazione dal Mississippi, dove il candidato repubblicano Tate Reeves è saldamente in testa davanti all’antagonista democratico, l’attorney general Jim Hood (anti abortista e pro armi): ha il 52,7% contro il 46%. Trump, che l’aveva sostenuto in un comizio il 1° novembre, gli ha fatto le congratulazioni via Twitter a spoglio non ancora ultimato. Qui nel 2016 il magnate vinse con un vantaggio del 17% su Hillary.

L’articolo Usa 2020: – 363, Trump perde in Kentucky e in Virginia proviene da GP News Usa 2020 – a cura di Giampiero Gramaglia.

[ad_2]

Source link

Avatar
gphttps://www.giampierogramaglia.eu
Giampiero Gramaglia, nato a Saluzzo (Cn) nel 1950, è un noto giornalista italiano. Svolge questa professione dal 1972, ha lavorato all'ANSA per ben trent'anni e attualmente continua a scrivere articoli per diverse testate giornalistiche. Puoi rimanere connesso con Giampiero Gramaglia su Twitter

ULTIMI ARTICOLI

#EU60: 25 Marzo, i riti della sopravvivenza tra Vertice e cortei

0
Nell'agenda dell’Unione, c’è sempre la ruota di scorta di un altro Vertice: i leader dei Paesi dell’Ue devono ancora incontrarsi, oggi, a Roma, e...

usa 2020

coronavirus - elezioni - democrazia - ostaggio

Coronavirus: elezioni rinviate, democrazia in ostaggio

0
Elezioni rinviate, elezioni in forse, presidenti, premier, parlamenti prorogati: la pandemia tiene in ostaggio le nostre democrazie e, in qualche caso, le espone alla...