CONDIVIDI
Sapienza - Settimanale

Vorrei e non vorrei, speranze e timori, è il sottile filo conduttore del numero 4 de Il Settimanale che, divisi in redazioni, studentesse e studenti della classe di Agenzie e Nuovi Media del corso di laurea magistrale in Editoria e Scrittura della Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università La Sapienza di Roma hanno prodotto https://www.giampierogramaglia.eu/category/il-settimanale/ -.

Le sezioni de Il Settimanale sono Politica, Economia, Cronaca, Esteri, Cultura, Spettacolo, Sport, il Personaggio e l’Inchiesta. La scelta degli argomenti e la modalità di trattazione sono decise in autonomia dalle singole redazioni.

In questo numero,  il filo conduttore proposto è stato declinato  con grande impegno e con notevoli approfondimenti. Tutti gli svolgimenti sono sottesi al monito, particolarmente sentito in questi giorni, della Giornata della Memoria. Negli articoli, troviamo l’ansia dei giovani di fronte alle incognite del lavoro e gli interrogativi di tutti noi di fronte all’automazione del lavoro; e troviamo pure le paure degli italiani e le attese condite di dubbi nell’Europa unita e nelle elezioni ormai imminenti. Ma ‘è anche spazio per trattazioni più leggere nello spettacolo, con cui bene s’integra il personaggio, e nello sport.

Il numero 4 chiude, per quest’anno accademico, l’esperienza didattica de Il Settimanale, che resta tuttavia aperto, a mo’ di blog, a quanti volessero continuare ad esprimervi e ad esercitarvi i propri talenti di futuri comunicatori, giornalisti, scrittori.

The following two tabs change content below.
Giampiero Gramaglia, nato a Saluzzo (Cn) nel 1950, è un noto giornalista italiano. Svolge questa professione dal 1972, ha lavorato all'ANSA per ben trent'anni e attualmente continua a scrivere articoli per diverse testate giornalistiche. Puoi rimanere connesso con Giampiero Gramaglia su Google+